Archivi tag: monaco

Ligue 1: stilato il calendario 2013-2014

Ligue 1 calendarioLigue 1 – Stilato il calendario della stagione 2013-2014 della Ligue 1 francese, vediamo la prima giornata e soprattutto gli scontri diretti che promettono più spettacolo.

Il primo dato rilevante è rappresentato dalla data scelta per iniziare la prossima stagione di Ligue 1: il massimo campionato francese prenderà il via il nove di agosto (con ben due settimane anticipo rispetto alla nostra Serie A). Il Paris Saint-Germain inizierà il lungo cammino verso la difesa del titolo nazionale francese sul campo del Montpellier (La Mosson) il 9 agosto (alle 20.45): i parigini faranno visita quindi ai precedenti campioni nazionali nel match più avvincente della prima giornata.

Inizio con trasferta anche per il neo promosso e ringiovanito Monaco (che sta facendo una super campagna acquisti per lottare per le posizioni di vertice della Ligue 1 da subito) che andrà a far visita al Bordeaux.

La sfida di andata tra il club della capitale e l’ambizioso Monaco luogo nella sesta giornata, domenica 22 settembre, alle ore 21.00, mentre la nona giornata vedrà la sfida tra PSG e Marsiglia (6 ottobre, ore 21.00). Il Lione ospiterà i campioni in carica nella giornata numero quindici (1 dicembre, ore 21.00).

Di seguito riportiamo tutti gli altri match d’apertura della nuova stagione:

Ajaccio – Saint Etienne
Evian – Sochaux
Guingamp – O. Marsiglia
Lille – Lorient
O. Lione – Nizza
Nantes – Bastia
San Rennes – St. Reims
Valenciennes – Tolosa

Radamel Falcao al Monaco per 45 milioni

radamel falcao monacoRadamel Falcao – L’Atletico Madrid e il neopromosso Monaco hanno raggiunto un accordo per la cessione del colombiano Radamel Falcao.

Il club di proprietà del miliardario Dmitry Rybolovlev ha versato quarantacinque milioni di euro per il cartellino del nazionale colombiano che ha firmato un contratto quadriennale con un ingaggio di 14 milioni di euro netti a stagione. L’attaccante ha superato le visite mediche ieri e successivamente ha incontrato il suo agente, Jorge Mendes, e Rybolovlev.

Falcao si era impegnato a rimanere all’Atletico Madrid la scorsa stagione fino a quando non avesse portato la sua squadra ad una qualificazione in Champions League; raggiunto l’obiettivo stabilito, l’Atletico aveva un obbligo morale di rinunciare alla clausola, anche se non poteva rinunciare ad un congruo importo per il trasferimento di Radamel Falcao.

Dopo il Paris Saint Germain, in Francia sta nascendo un’altra super potenza del calcio europeo. Il proprietario sovietico vuole stanziare una cifra che si aggira intorno ai duecento milioni di euro per creare una squadra sul modello del Psg appunto o anche sul modello del Manchester City. Uno di quei progetti da tutto e subito che sempre più si vedono nel calcio e sempre più si vedranno, almeno finché il fair play finanziario non verrà davvero attuato.

Ligue 1: il Monaco quasi promosso

monaco ligue 1Ligue 1 – Il Monaco ha avuto l’opportunità di fare ritorno nella Ligue 1, la prima divisione del calcio francese, da cui manca da due stagioni, ma il loro pareggio per 1-1 a Sedan costringerà i monegaschi ad attendere almeno un’altra settimana.

La squadra di l’italiano Claudio Ranieri aveva bisogno di una vittoria allo Stade Louis Dugauguez di Sedan per far ritorno in anticipo nella Ligue 1. Il Monaco è in testa alla classifica della seconda divisioni transalpina con 67 punti, cinque in più del Nantes.

Come tutti gli appassionati di calcio sanno, le stagioni in Ligue 2 non si addicono ad una squadra come quella del Principato che ha una grande storia ed un grande blasone. Per rendersene conto, per chi non lo sapesse, il Monaco ha nel suo palmares  ben sette titoli nazionali in Francia (1961, 1963, 1978, 1982, 1988, 1997, 2000) e cinque Coppe nazionali(1960, 1963, 1980, 1985, 1991). A questi titoli si aggiungono due risultati molto importanti: la finale (persa) di Champions League nel 2004 e un’altra finale, sempre persa, nel 1992 nella Coppa delle Coppe (torneo che ora non esiste più).

In ogni caso, il Monaco riproverà ad assicurarsi la promozionesSabato prossimo alle ore 14.00, questa volta al Louis II e contro il Caen. Festa solo rimandata dunque per i ragazzi di Claudio Ranieri.