Tutti gli articoli di admin

Passo Corese, Angelucci torna in panchina

Dilettanti Lazio
Passo Corese, Angelucci torna in panchina

Ufficiale: scelto il nuovo tecnico dopo l’addio di Benigni

PASSO CORESE – Il Passo Corese, club che milita in Prima Categoria, ha scelto il nuovo allenatore: si tratta di Angelucci, un grande ex. Prende il posto del dimissionario Benigni.

TUTTO SUI DILETTANTI LAZIO

LA NOTA – “La SS Passo Corese, a seguito delle già annunciate dimissioni del mister Fabrizio Benigni, comunica l’arrivo sulla panchina bianconera di Gianluca Angelucci. Coresino purosangue, è alla sua quarta avventura alla guida del Passo Corese e proverà in tutti i modi a bissare la promozione ottenuta con questi colori nella stagione 2009/2010”.

L'Urbetevere gira e sostiene Montegallo

Dilettanti Lazio
L'Urbetevere gira e sostiene Montegallo

Terzo risultato utile per l’undici di Serafini, sceso in campo con una maglietta solidale per sostenere il paese colpito dal terremoto

ROMA – Urbetevere e Atletico Acilia hanno impattano 1-1 a Via della Pisana nell’ultimo turno di Prima Categoria e si sono allontanate ancora di più dalla zona rossa. Ospiti in vantaggio al 16′ sull’asse Porrega-Flore, il pari arriva con un bolide di capitan Policano a quindici minuti dalla fine. Il numero 8 aveva rischiato un autogol a inizio ripresa (palo), poi nel finale è andato a un passo dalla doppietta facendosi murare sul più bello da Bermudez.

TUTTO SUI DILETTANTI LAZIO

PER MONTEGALLO – Prima del fischio d’inizio i padroni di casa sono scesi in campo con una maglietta solidale dedicata a Montegallo, piccola e forte comunità delle Marche colpita dal terremoto del centro Italia. Sulle magliette c’era scritto “RicomponiAmo Montegallo”.  

Leicester, Lineker difende Ranieri: «Gli farei un contratto a vita»

Premier League
Leicester, Lineker difende Ranieri: «Gli farei un contratto a vita»
© PA

L’ex stella inglese: «Se le Foxes dovessero retrocedere il titolo vinto lo scorso anno guadagnerebbe ancora maggior valore»

Sullo stesso argomento

ROMA – «Sarebbe terribile mandare via l’allenatore ora che la classifica non è buona. Se il Leicester dovesse retrocedere la leggenda del titolo vinto lo scorso anno guadagnerebbe ancora maggiore valore. Io gli farei un contratto a vita, ma so come vanno le cose nel calcio…». Così Gary Lineker, tifoso ed ex giocatore del Leicester, ha parlato alla BBC prendendo le difese di Claudio Ranieri, eroe della Premier conquistata nella scorsa stagione. Al momento le Foxes sono in piena crisi con la squadra in lotta per non retrocedere.

L’INCUBO DI RANIERI

RANIERI, QUALCOSA SI E’ ROTTO

Serie B, Ascoli-Pro Vercelli 3-1: doppietta per Orsolini

Serie B
Serie B, Ascoli-Pro Vercelli 3-1: doppietta per Orsolini
© LaPresse

Il talento di proprietà della Juventus spinge i bianconeri verso i playoff. A segno anche Favilli e Konatè  

Sullo stesso argomento

ASCOLI PICENO – L’Ascoli vince e convince nel recupero della prima giornata del girone di ritorno di Serie B (rinviata a gennaio per la doppia emergenza neve e terremoto). I bianconeri mettono sotto la Pro Vercelli con un secco 3-1: man of the match Orsolini, autore di una doppietta. Due gol che fanno felici anche la Juventus che ha già comprato il talento dell’Ascoli e Gigi Di Biagio, tecnico dell’Under 21 presente sulla tribuna del Del Duca. E’ il decimo risultato utile per i bianconeri che adesso sognano un posto nei playoff (-1 punto da Entella e Bari). Classifica invece amara per la Pro Vercelli, terzultima con 25 punti. Il rischio retrocessione è concreto. 

ASCOLI-PRO VERCELLI 3-1: CRONACA E TABELLINO

ORSOLINI SHOW – Al 4′ minuto il punteggio si sblocca: Giorgi lancia Orsolini che di testa ruba il tempo a due difensori e a Zaccagno (uscita da rivedere) gonfiando la rete, 1-0. La Pro Vercelli alza i giri e si rende pericolosa diverse volte: i tiri di Comi, Emmanuello e Germano però sono imprecisi, mentre il colpo di testa Legati manca di potenza. Così al 38′ i padroni di casa raddoppiano alla seconda conclusione nello specchio: dagli sviluppi di un corner Favilli la mette dentro di testa, 2-0. La gara si chiude al 50′, quando Orsolini mette il turbo sull’assist di Bentivegna e sceglie l’opzione piattone sul palo più lontano. Doppietta e applausi. Il match perde di intensità. L’Ascoli controlla e la Pro non punge più di tanto. Ci prova Mammarella su punizione ma Lanni devia in angolo. Poi all’83’ i piemontesi realizzano il gol della bandiera con Konatè, abile a farsi trovare pronto sulla linea di porta. Una rete meritata che però non basta a evitare la sconfitta.   

CLASSIFICA SERIE B

Atalanta, riparte il progetto "La Scuola allo Stadio"

Atalanta
Atalanta, riparte il progetto "La Scuola allo Stadio"
© ANSA

Premiati i vincitori della scorsa edizione

ROMA – Si svolgerà giovedì 16 febbraio alle 11,30 presso la sala Dea Lounge dello Stadio di Bergamo la conferenza stampa di presentazione della 16ª edizione de “La Scuola allo Stadio”, il progetto socio-educativo promosso e organizzato dalla Società, rivolto prevalentemente agli studenti delle scuole primarie e secondarie di 1° grado (ma aperto anche alle classi del biennio delle scuole secondarie di 2° grado), la cui alta valenza formativa è da anni riconosciuta dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Ministero dell’Interno.

In occasione della presentazione della 16ª edizione verranno premiate le classi che nell’edizione 2015-2016 del progetto hanno partecipato con merito ai concorsi: “Il mio slogan corretto”, “Atalanta: mitologia del nome” e “Il calcio libero dal razzismo”:

Scuola secondaria di 1° grado di Chiuduno: Mirib Bhatti e Jasmin Kaur.
Scuola secondaria di 1° grado di Pradalunga: Classe 2ªB, Simone Azzola e Vanessa Piazzini.
Scuola secondaria di 1° grado di Cene: Lorenzo Capri, Greta Cortesi, Fabio Escamilla, Rebecca Gandossi, Adam Hamzaoui, Enrico Maffeis, Diego Marchesi, Roberto Marchesi, Riccardo Pini, Chiara Santelia e Pietro Vitali.
Verrà inoltre dato un riconoscimento speciale per la partecipazione ai concorsi alle scuole secondarie di 1° grado di Carobbio degli Angeli, Cene, Chiuduno e Pradalunga.

Kluivert: «Messi al Psg? Mai dire mai»

Calciomercato
Kluivert: «Messi al Psg? Mai dire mai»
© Getty Images

Il direttore sportivo del club parigino apre all’ipotesi di un passaggio del fuoriclasse del Barcellona in Ligue 1

Sullo stesso argomento

ROMA – Altro che sogno. L’obiettivo Messi per il Psg è concreto. A confermarlo è l’attuale direttore sportivo del club parigino. Patrick Kluivert: «Leo al Psg? Mai dire mai». Una frase buttata lì prima del big match d’andata degli ottavi di Champions che di sicuro scatenerà la fantasia dei tifosi francesi. Messi in Ligue 1: l’ipotesi oggi è più concreta.

MESSI RINNOVA CON L’ADIDAS

Roma in ansia, Florenzi si ferma: trauma al ginocchio sinistro

Roma
Roma in ansia, Florenzi si ferma: trauma al ginocchio sinistro
© AS Roma via Getty Images

Il giocatore si è infortunato nuovamente: resterà a riposo per i prossimi due giorni e venerdì si sottoporrà a ulteriori accertamenti

ROMA – Roma in ansia per Alessandro Florenzi. Il giocatore ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro nell’allenamento odierno con la Primavera. La società ha pubblicato sul proprio sito ufficiale un comunicato sulle sue condizioni: «Nei prossimi due giorni osserverà riposo e sarà sottoposto a cure antalgiche. L’entità del trauma verrà quantificata con esami strumentali e attraverso il consulto del Prof. Mariani nella giornata di venerdì». Per Florenzi si tratta dello stesso ginocchio operato lo scorso ottobre.

Calciomercato Marsiglia, Diarra ha rescisso: ora c'è la Cina

Calciomercato
Calciomercato Marsiglia, Diarra ha rescisso: ora c'è la Cina
© REUTERS

Il club francese e il centrocampista hanno trovato un accordo per la rescissione consensuale del contratto 

Sullo stesso argomento

ROMA – E’ finita per davvero la storia fra l’Olympique Marsiglia e Lassana Diarra, Il centrocampista classe ’85 ha rescisso ufficialmente di comune accordo il contratto con il club francese. Il Marsiglia ha reso noto la notizia con un comunicato apparso sul suo sito ufficiale. Il futuro di Diarra adesso sarà molto probabilmente in Cina.

Milan, Berlusconi resta con il 20%? La smentita di Fininvest

Milan
Milan, Berlusconi resta con il 20%? La smentita di Fininvest
© ANSA

La nota: «La trattativa riguarda il 99.9%»

Sullo stesso argomento

MILANO – In riferimento all’ipotesi che Silvio Berlusconi possa tenere una quota del 20% del Milan nella trattativa con la cordata cinese, Fininvest smentisce e conferma che la “trattativa per la vendita del Milan riguarda l’intera partecipazione detenuta dalla holding della famiglia Berlusconi, pari al 99,9%”.

ECCO LE DATE DEL CLOSING

IL MERCATO DEL MILAN